www.flickr.com
Elementi di lele_rozza Vai all'album di lele_rozza

marzo 2006

Il software libero per la libertà della conoscenza

Il software libero per la libertà della conoscenza
In occasione della campagna nazionale dei verdi “Liberiamo il software” la Federazione dei Verdi del Friuli Venezia Giulia ha organizzato una serie di incontri

Venerdì 31 marzo ore 12.00
conferenza stampa nella Sala Verde del Consiglio Regionale di presentazione dell’iniziativa dal titolo:
“Copiare il software non e’ reato”
Il consigliere Alessandro Metz regalerà a Consiglio e Giunta regionale una copia dei cd di software libero scelti ed organizzati da Attivazione.org

A seguire ci sarà una distribuzione del software davanti al liceo classi

Ancora tanto lavoro da fare

INNOVAZIONE, ITALIA AL 42ESIMO POSTO
Nell'indice globale stilato dal World Economic Forum, il Bel paese
sale di tre posizioni rispetto all'anno scorso, appena sotto il Qatar
e prima delle Mauritius. Ma sono i maggiori paesi europei a segnare il
passo. Tutti i dettagli
"Punto Informatico":http://punto-informatico.it/pi.asp?i=58611

Piccola rassegna stampa

+ Un software per l'informazione sociale.
Lo promuove Peacelink, che nei prossimi giorni presenterà formalmente un gestore di contenuti web aperto e dedicato agli enti non profit. Verrà rilasciato sotto licenza GNU GPL .

+ Anziani: uso di internet da casa e digital divide.
Diminuisce, anche se lentamente, il digital divide in Italia, cioè il divario tra chi usa le nuove tecnologie e chi non lo fa per svariati motivi.

Anche la Germania :(

Anna Masera

Germania, due anni di carcere a chi scarica musica da
internet

La Germania ha decretato che chi scarica da internet per
uso privato musica e film coperti da diritti d'autore
rischia due anni di carcere, mentre chi lo fa a fini di
lucro ne rischia ben cinque. La nuova legge antipirateria
approvata ieri dal parlamento tedesco entrerà in vigore dal
primo gennaio del 2007, ma è già polemica: perchè oltre a
essere la più severa d'Europa, introduce il reato di furto
digitale equiparandolo a quello tradizionale.

USA: giudice conferma la validità giuridica della GNU GPL

22.03.06
USA: giudice conferma la validità giuridica della GNU GPL

“La GPL incoraggia, anziché frenare, la libera competizione e distribuzione di sistemi operativi, i cui benefici arrivano direttamente ai consumatori. Tali benefici inclusono prezzi ridotti, migliore accesso e maggiore innovazione”. Questa la parte cruciale del dispositivo della sentenza con cui il giudice distrettuale di Indianapolis ha archiviato una causa intentata fin dallo scorso anno e reiterata a fine 2005 contro la FSF e la licenza GNU GPL.

Nasce "GNUVOX":http://www.gnuvox.info/

Ecco GNUvox, il punto di riferimento per il software libero nel panorama
dell'informazione. Free Software Foundation Europe aveva bisogno di
comunicare le molteplici tematiche tecniche, operative e socio/politiche
che la impegnano. E siamo qui, pronti a farlo.

L'attività di GNUvox ruoterà intorno al sito/blog gnuvox.info pubblicato con CommunicaGroup dell'editore Ajroldi.

Approvata mozione contro la brevettabilita' del software al Comune di Milano

Di Maurizio Baruffi e Milly Bossi Moratti

Libero accesso agli alfabeti e contrarietà alla brevettazione del software (15.03.2006)

Premesso che:
A settembre 2003 il Parlamento Europeo ha significativamente modificato la direttiva europea sulla brevettazione del software, accogliendo le istanze dei due milioni di cittadini che contro tale provvedimento si sono schIerati e riconoscendo che l'approvazione di tale direttiva, nel suo testo originario proposto dalla Commissione Europea avrebbe bloccato uno dei comparti più avanzati e strategici del nostro sistema economico nazionale e locale, qual

BREVETTI, UN PRIMO STOP IN EUROPA

Il Parlamento Europeo blocca l'iniziativa che avrebbe consentito di
rivendicare in tutti i paesi dell'Unione un brevetto registrato a
livello nazionale. Una misura che avrebbe causato guerre giudiziarie a
non finire
URL: http://punto-informatico.it/pi.asp?i=58374

BREVETTI SOFTWARE, LA UE CI RIPROVA

Sale la tensione tra gli informatici per la consultazione pubblica
avviata dalla Commissione che potrebbe portare ad un nuovo
provvedimento sui brevetti.

Omnimilano-VIRUS INFORMATICO, BARUFFI (VERDI): "COMUNE NON HA STRATEGIA"

(OMNIMILANO) Milano, 09 mar - "Sono totalmente insoddisfatto
delle risposte che l'amministrazione, a oltre un mese di
distanza dall'attacco informatico, ci ha saputo dare". Cosi' il
consigliere comunali dei Verdi, Maurizio Baruffi, commenta
l'esito della commissione Servizi civici, che si e' riunita oggi
per discutere del blocco del sistema informatico del Comune
causato dal virus 'Kamasutra'.

Ci hanno detto che avrebbero convocato una commissione, non era vero :)

Ieri pomeriggio si è riunita la commissione consigliare a palazzo Marino per chiarire le questioni inerenti la vicenda Kamasutra e conseguentemente dare conto dello stato dell'arte della sicurezza informatica del comune di Milano.

Abbiamo partecipato come Attivazione.org con il sottoscritto presente in aula e Valerio che ha seguito il dibattito nella sala a disposizione del pubblico con tv a circuito chiuso.

Psicosi del brodo di cappone (Michele Serra)

Più o meno ogni giorno, da mesi, gli esperti ci spiegano che ci si può
ammalare di aviaria solo attraverso il contatto diretto con un uccello
migratore ammalato. Sono stati individuati cinque modi principali per
contrarre il virus:

1. Leccare un cigno morto;

2. Andare appositamente in Asia e voltolarsi nudi nella cacca di pollo
per almeno un'ora;

3. Inghiottire al volo un tordo crudo;

4. Pulire con la lingua un cornicione imbrattato dai piccioni;

5.

E dopo l'aviaria il copyleft

Consiglio la lettura di questo divertente articolo di Bottari tratto da ZeusNews.
Ancora una volta le campagne marketing sono enza freni e le bufale impazzano. Sarebbe un lavoro per Paolo Attivissimo, noto smascheratore di panzane in rete ma per ora accontentatevi di un paio di risate con l'articolo al link

** TERRORIZZARE I GOVERNI **
Il software aperto è una grave iattura. Ora pare sia anche
contagioso.
>> di Michele Bottari
http://www.zeusnews.it/news.php?cod=4658

buona lettura

Realizzato con Drupal, un sistema open source per la gestione dei contenuti