www.flickr.com
Elementi di lele_rozza Vai all'album di lele_rozza

agosto 2007

Ideologia della paura

Un articolo tratto da A rivista anarchica (e un sito statico quindi ve lo dovete trovare nell'indice). Consiglio la lettura.

[tags] ideologia, paura, controllo[/tags]

Dell'economia pratica, delle banche e del credito sociale

Sfogliando il blog di Robin Good mi sono imbattuto in questo post (lunghetto) che a partire da un racconto di Louis Even tematizza alcuni dei fondamentali dell'attuale finanza. E' piuttosto divertente.

[tags] economia, finanza, Luois Even, Robin Good[/tags]

Di Giovanni Pesce

Con notevole ritardo, ma in effetti non si puo' fare a meno di commemorarlo. Icona di un periodo strano e particolare. Ho trovato su piazzagrazianopredielis questo post mi sembra renda molto bene, mi sembra descriva tutta la storia. Lo metto li, vedi tu cosa farne.

[tags]Giovanni Pesce, resistenza, bicicletta [/tags]

Delle vendite di musica in rete

Direttamente dal sito della FIMI ma la notizia mi arriva in realta' da marketingpark. E allora uno si domanda... ma devono ancora lamentarsi?

Mah

PS

vale ovviamente come risposta indiretta al nonneto inglese che voleva "chiudere" l'internet

[tags]FIMI, download musica, ingordi[/tags]

Di Veltroni, di De Gregori e dell'Africa

Sfogliando il mio aggregatore scivolo sul post di stamparassegnata, mirabolante.

Nel torpore estivo sembra che il silenzioso Veltroni, accreditato alle maldive prima e sulle italiche spiagge poi, debba rapidamente correre ai ripari. Il suo consulente della comunicazione gli ha proposto una strategia messianica (qualcuno direbbe berlusconiana). Un po' di can can e poi...

Del giornalista Pallavicino

Cosi' lo chiama Jest, mio vecchio amico e compagno di avventure culturali nella mia gioventu' a springfield. E' il necrologio di un uomo non molto alto che ha magistralmente interpretato la provincia del boom.

Dei vecchietti e di internet

Leggo una intervista fiume di Giampaolo Pansa (non mi ricordo nemmeno dove) in cui parla del PD, dei vari leader e del progetto.

Come di prammatica continua a non nominare i piccoli ed e' comunque spiacevole, ma soprattutto se la prende con la candidatura in rete di Letta, sostenendo che non funzionera', dal momento che l'intervistato nemmeno legge le e-mail.

Ma sti nonnetti che esternano piu' che altro per abitudine, ma non potrebbero andarsene in pensione?

[tags]Pansa, PD, gerontocrazia, pensione [/tags]

Stampa rassegnata e l'autocensura

dopo averti impestato l'aggregatore con tutti i miei deliri vacanzieri eccoti un altro post :-)

Tratto da stamparassegnata questo bel post sul giornalismo e sul'autocensura, da leggere.

La storia di don Gelmini e' sordida e brutta, ma la lettura che viene data al modo di riposrtarla e' molto interessante.

Dei Ninja loans, degli americani, della finanza e della politica.

Faccio parte di quel gruppo di italiani che senza soldi si e' comprato casa.

SENZA SBAVATURE (quasi)

"La Luna Fredda di Jeffrey Deaver.
Ennesima indagine di lincoln Rhime e Amelia Sacks.
Incredibile, una storia straordinaria, a meta' el libro (non sto esagerando) si chiude quella che sembra essere l'unica indagine, su un omicida seriale, ma si apre il secondo filone, appena accennato, riguardante alcuni poliziotti corrotti, per arrivare a capire come il finto serial killer e' in realta' un killer a pagamento che ha costruito tutto il castello per compiere un attentato per conto di una organizzazione di ultra destra.
Sono notoriamente un patito di questo genere di letteratura, ma quando mi cap

Erri de Luca

da ragazzo ne ero del tutto affascinato, un novello Kerouac, uno che aveva capito tutto e tutto rifiutava.
Poi a un certo punto ho cominciato a trovarlo spocchioso, inutilmente noioso e puntiglioso, ero indeciso se c'era o ci faceva. Infine oggi una ulteriore intuizione. Erri de Luca sta facendo la sua strada a prescindere. Gli serve quel tanto di "personaggio" per poterla sostenere e per il resto lui e' in viaggio. Il bellissimo pezzo sul treno de "Il Manifesto" 1 agosto 2007 lo certifica.

Di Gentilini (prosindaco di Treviso), e del baraccone della politica

GENTILINI E LA PULIZIA ETNICA
10 agosto

il baraccone della politica sta raggiungendo livelli mai visti. Una uscita volgare, offensiva e al di fuoiri della legge come quela di Gentilini (il sceriffo di treviso) non me la sarei mai aspettata, pulizia etnica per gli omosessuali e' semplicemente una affermazione vergognosa al di la di ogni ragionevolezza.Persino il duro e puro Calderoli e' costretto a prenderer le distanze. Fa il paio con la sparata di Caruso sugli "assassini" Biagi e Treu.

Omosessuali e Casa Bianca

sempre sul corsera del 11 agosto "fischi e accuse a Hilary e Obama"
il titolista a sto giro ha preso la sua bella cantonata, oviamente i due sostengono le unioni civili e non il matrimonio, dal momento che sono candidati alla presidenza degli Stati Uniti e non al soglio pontificio. Ma per arrivare a questa ovvia conclusione bisogna fare uno sforzo per non farsi convincere dagli articolisti. Ma insomma. E' certo che un dibattito del genere e' un segno dei tempi, dei tempi che cambiano e di una democrazia che deve tenere conto delle persone.

Di Elton John, di Ferraris, dei giovani non tecnologici e degli anziani teconologici

Da "Primo piano" de "La Stampa" 2 agosto 2007
Elton John se la prende con Internet e chiede di chiuderla per 5 anni, e la cosa che fa piu' ridere e' che nessuno gli spiega che non e' precisamente facile chiudere internet :-). Nonostante questo i giornali riprendono l'esternazione e aprono il dibattito (come al solito sul nulla ma tant'e'). Poi Gabriele Ferraris propone la rottamazione del rocker, e tutto sommato ha abbastanza ragione.

Vietati i Blog, soldati inglesi in rivolta

Il ministro inglese Des Browne, dopo alcuni "incidenti" legati a pubblicazioni sul web di racconti dei soldati inglesi a Bassora, decide di vietare qualsiasi racconto.

Rientro

Sono stato in vacanza, 17 giorni splendidi a Prali in val Germanasca. Ho passeggiato in montagna e letto il giornale, non molto altro.

Ero senza rete, quindi alcune delle mie chiacchiere saranno non sincronizzate.

[tags]vacanze, Prali, Val Germanasca[/tags]

Realizzato con Drupal, un sistema open source per la gestione dei contenuti