www.flickr.com
Elementi di lele_rozza Vai all'album di lele_rozza

dei soldi buttati

e' di ieri la notizia che il famoso portale italia.it e' stato oscurato per manifesta inutilita'.

E' costato 7 milioni.

Ora, a parte il fatto che con 7 milioni si fanno cose straordinarie e non un sito vetrina piuttosto minimale, diciamo che quel prezzo e' fuori mercato di un ordine di grandezza (almeno), mi domando: ma e' possibile che un progetto del genere andato a monte in modo cosi' colossale non preveda alcuna forma di rivalsa da parte del ministero?

Insomma se io compro un prodotto da un'azienda e questo prodotto oltre a non funzionare mi mette in crisi, come minimo cito l'azienda in questione per danni e pretendo di non pagare il prodotto non efficace. In questo caso non e' cosi', perche'?

Io, piccolissimo azionista dello stato italiano rivorrei indietro i mie soldi.

in teoria si, in pratica e' necessaria una volonta' politica che non mi sembra esserci

potrebbe essere un caso da class action?
ci sono gli estremi per mettersi in moto?
sarà realmente possibile farsi riconoscere una qualche forma di risarcimento?

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Realizzato con Drupal, un sistema open source per la gestione dei contenuti