www.flickr.com
Elementi di lele_rozza Vai all'album di lele_rozza

della sana sessualita'

su gentile connessione del consigliere Bebo Storti

via Marcello

Una sana sessualità

di Bebo Storti [aula del Consiglio Regionale della Lombardia, 28.02.2008]

"Una sana sessualità, così per definizione, non vuol dire niente.
Sano è uno che lo fa spesso? Beato lui o lei. Sano è uno che lo fa in modo sicuro? Col famoso profilattico, tanto osteggiato da certa Chiesa?
Sano è chi non lo fa prima del matrimonio, ma lo fa prima o dopo i pasti? A seconda della prescrizione del parroc… pardon del medico?
Sano è quando hai qualche malattia e lo dici al tuo/tua partner evitando così di impestare mezza provincia di Brescia, per dire?
Sano è chi lo fa spesso, si diceva, almeno due volte al giorno? Sono troppe? Va beh mi adeguo alla media, due volte al mese. Se non c’è la champions.
Un atteggiamento sano, onesto, partecipe e dignitoso è quello di chi alla domanda sulla propria sessualità da parte di uno sconosciuto senza titoli ed autorità, risponde, mandandolo in quel paese dove per avere un minimo di dialogo con chiccessia devi prima chinarti a raccogliere qualcosa da terra, e cercarlo bene?
E poi quali sono i modelli? A chi un giovane, un cittadino deve fare riferimento per gestire una sana sessualità?
Silvio e le cinque ragazze sedute sulle sue ginocchia? E’ questo un modello plausibile? Cioè un padre di famiglia con importanti responsabilità che se la spassa con cinque ragazzine, che potrebbero essere sue nipoti, con una bandana in testa e un napoletano disoccupato che gli canta nelle orecchie dalla mattina alla sera.
Poi a tutela della donna vorrei che qualcuno chiedesse alle ragazze come è andata a finire.
E i capelli non glieli puoi accarezzare se no i bulbi appassiscono, e devi stare attenta ai punti del lifting se no partono e abbattono qualche pescatore sardo che ha avuto la sfortuna di passare nelle acque antistanti la villa quel giorno.
E se gli parli, nonostante i 15 cm. di tacchi che porta ti devi abbassare, e ti viene la scogliosi.
Certo, poi ti candida alle elezioni e forse ne è valsa la pena.
Casini può essere un modello? Beh le ultime prese di posizione nei confronti di Berlusconi sembrerebbero confermare un carattere volitivo, maschio e molto mediterraneo, poi il fatto che abbia convissuto da sposato con un’altra donna e solo successivamente l’abbia sposata mi fa propendere per un giudizio più severo. Lui, se ho capito bene, qualcuno più informato mi corregga, era sposato con la prima moglie, conviveva con l’attuale, quindi divideva la sua sana sessualità almeno in due.
Prodi è un modello? Tutti quei km in bicicletta gli consentono poi, una volta giunto a casa di assolvere in modo sano e soddisfacente gli obblighi coniugali? La prostata, Dio non voglia, dell’ex premier, ne risente?
La sana sessualità è quella atta solo alla procreazione?
Cioè lo facciamo solo per dare figli alla Patria, tanto anche col pancione al fornello ci arrivi quindi preparami qualcosa da mangiare e stai zitta?
"

meno male che siamo nel XXI secolo, altrimenti prima o poi mi aspettavo qualcuno che chiedeva il ritorno della santa inquisizione. Siamo nel XXI secolo vero??

[...] Giuliano: [...]

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Realizzato con Drupal, un sistema open source per la gestione dei contenuti