www.flickr.com
Elementi di lele_rozza Vai all'album di lele_rozza

I viaggi della motoretta (da casa a Stradella di mattina presto)

Mi hanno detto che mi sono preso uno di quei virus che in 48 ore passano, siccome devo avere acquistato il 3 per 2 è tutta la settimana che sto malaccio, questa notte compresa.
Dormito poco, in compenso male, ma stamattina la sveglia suonava veramente presto, quindi tutto ok.
Niente colazione, solo un po' di succo d'arancia, una bella doccia e via sulla motoretta, direzione Stradella, stavolta ho controllato, treno in orario.
Uscito di casa, debitamente bardato che fa ancora freddo, mi avvio.
Stamattina in oltrepo un'alba che nemmeno in Vietnam, col sole rosso che sale dall'orizzonte con la nebbiolina. Roba che mi aspettavo gli elicotteri e la cavalcata delle valchirie. E intanto che ero li che guardavo l'alba una punto rossa cerca in tutti i modi di speronarmi, tipo che io andavo per la mia strada, e faccio per superarlo, e lui invece non va per la sua strada e va un tantino troppo a destra perchè io possa passare. Sembrava Missisipi Burning (quando quelli del KKK speronano la macchina degli attivisti), ma come anticipato la notte non è stata delle migliori e stamattina c'ho la fantasia sviluppata. Al fine si avvide e rientrò nella corsia, come suol dirsi, molto rumore per nulla.
Insomma arrivo e mi sbardo, che adesso c'ho anche il bauletto dove riporre le opportune bardature, e mi bevo il suo bel caffè.
Il treno puntuale mi raccoglie insieme ad una mandria di studentesse oltrepadane veramente molto colorate, che poi scendono a Piacenza.

 Va ben dai, un'inizio di settimana frizzante... 

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Realizzato con Drupal, un sistema open source per la gestione dei contenuti