www.flickr.com
Elementi di lele_rozza Vai all'album di lele_rozza

le cose che ho imparato oggi

Oggi sono andato a Marghera perchè dovevo lavorare lì, sono uscito di casa presto, sono tornato tardi,e ho imparato delle cose

La mattina che devi uscire presto ricordati di mantenere gli stessi tempi di quando esci più tardi, altrimenti tocca correre e rischi di perdere il treno (se ti alzi prima non ci metti di meno a fare la doccia)

Siccome eri in ritardo e non hai fatto colazione non andare a fare colazione nel bar in stazione centrale, quello sulla destra uscendo dai binari, se chiedi un caffè doppio ti danno un caffè singolo (in tazza grande) e soprattutto le brioches sono un po' così così.

La stazione di Mestre è la più brutta del mondo (e io ci ho passato un sacco di tempo) ma se esci proprio di fronte c'è un bar accogliente dove c'è scritto wi-fi.

A Mestre il wi-fi costa 3 euro per mezz'ora però in compenso non funzionava benissimo.

Di fronte alla stazione di Mestre, sulla sinistra, nel bar di prima (quello del wi-fi) sono gentili il caffè è buono e si può stare tranquilli.

A Mestre succede di incontrare delle giornaliste che ti raccontano che Cacciari fa delle buffe conferenze stampa con i commercianti, che Mestre cambierà tutto, e intanto al porto ci sono gli operai sul tetto che li stanno licenziando. E poi si parla di politica, per 5 minuti però, che dopo c'è un'altra conferenza stampa.

Dalla parte opposta della stazione di Mestre c'è Marghera (che lo sapveo già ma oggi ho avuto conferma)

Se dici le cose chiare non è difficile andare d'accordo

Se parli chiaro con i clienti (e i clienti sono persone ragionevoli), ci si accorda.

Quando torni alla stazione fermati poco che Mestre è la stazione più brutta del mondo.

Nel bar quello di prima fanno anche dei panini buoni

A Marghera hanno fatto le peggio cose negli anni e gli operai si sono ammalati e sono morti in troppo, che c'era un signore che parlava forte al telefono e diceva che a Strasburgo dovevano dargli ragione, e Antonella che è gentile gli ha dato retta e lui ci ha raccontato delle storie che erano proprio interessanti.

E' inutile che ti porti in giro tutto il giorno i giornali che non hai finito di legger la mattina, tanto non li leggi lo stesso

Se metti in borsa i cd per guardare i filmz sul mac ricordati le cuffie, che altrimenti ti porti in borsa i filmz che pesano per niente.

I casi della rete ti portano a conoscere persone gentili

Se dici in rete che ti annoi è probabile che trovi delle persone gentili che ti intrattengono mentre sei in treno, anche se finisce che ti spiegano che non dovresti annoiarti e poi ti dicono cosa devi fare e cosa non devi fare.

La tastierina del telefono è tremenda per farti intrattenere dalle persone gentili

Ci sono delle persone gentili che non vogliono ricevere telefonate

Quando arrivi in stazione centrale non andare a bere un americano al bar fuori dalla stazione a destra, l'americano non è tanto buono e se ti chiedono "vuole stuzzicare" e tu dici "si grazie" ti portano tre patatine e delle arachidi rafferme.

L'intercity delle 20 per Pavia non esiste, c'è quello delle 20.10

Abitare in campagna è un lavoro, dopo due treni e svariate attese tocca aspettare il pullman

Sul pullman accade che danno stiscia la notizia (si non ci avrei creduto nemmeno io), che è veramente un programma poco interessante.

Arrivare a casa, cavarsi le scarpe e sentire la Vale che ti dice esco un attimo che devo ascoltare un'amica in crisi fa sorridere (che le giornate non finiscono proprio mai)

E tutto è bene quello che finisce bene :-)

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Realizzato con Drupal, un sistema open source per la gestione dei contenuti