www.flickr.com
Elementi di lele_rozza Vai all'album di lele_rozza

Non leggete i libri, fateveli raccontare

Luciano Bianciardi non deve essere stato una persona facile.
Ha avuto una vita densa e piena, forse nemmeno troppo felice, ma a giudicare dalla sua sferza rispetto ai costumi deve essere stato un soggetto difficile.
La sua scrittura però appassiona, è densa, intensa, forte, diretta.
Marcello Baraghini insieme ad Ettore Bianciardi, ormai da qualche anno stanno pubblicando molte delle opere inedite, mi è capitato tra le mani “I libri fateveli leggere”.
E’ straordinario.
Luciano Bianciardi, facendo il verso al famoso “Principe” di Macchiavelli, elargisce consigli per il mediocre che volesse fare carriera. Mostra il lato macabro della scena culturale italiana, smonta la figura dell’intellettuale fino a sbranarla, fino a lasciarla esanime sotto i colpi del nulla cosmico di cui sono fatti i salotti, di quella che lui definì Italietta, la cui eco non si è ancora spenta.
Una industria culturale che lui fustiga con veemenza, fatta di figli di arricchiti messi a “fare cultura” per non far danni in azienda.
5 Capitoli, secchi e bruschi, di un’ironia che morde.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Realizzato con Drupal, un sistema open source per la gestione dei contenuti