www.flickr.com
Elementi di lele_rozza Vai all'album di lele_rozza

Scrittura *abbastanza* creativa

 

Insegnare è uno strano lavoro, una significativa responsabilità e, confesso, un discreto divertimento.
Quando ho proposto al direttore del dipartimento di lingue di Fondazione Milano il corso di scrittura abbastanza creativa avevo un’idea abbastanza chiara di quello che volevo fare: ero convinto della necessità di proporre a dei giovani lavoratori della conoscenza un set di strumenti che fosse sufficiente ad approcciare la scrittura senza troppi patemi d’animo.
La letteratura è un’arte meravigliosa, consente vette straordinarie ed abissi insondabili. Raccontare storie è quanto di più affascinante si possa fare.
Ne è uscito un corso divertente, un esperimento riuscito, molti momenti di confronto vero; ed infine un manuale.
Per un semestre abbiamo letto e scritto, e abbiamo letto e smontato quello che abbiamo scritto, consci che la repsonsabilità dello scrittore (qualsiasi cosa scriva) è una cosa seria, e che c’è un modo per arrivare all’obiettivo senza morire e senza indurre troppo allo sbadiglio il nostro lettore.
Quando ho pensato a scrivere questo manuale, mi sono immaginato un testo che potesse mettere a sistema un po’ di riflessioni e un po’ di pratica, ma se lo avessi scritto io, sarebbe stato uno dei tanti testi che uno dei tanti docenti metteva a disposizione dei proprio studenti, e poco più.
Io ho avuto studenti notevoli, taluni sinceramente molto dotati, altri che generosamente hanno scommesso su sé stessi facendo notevoli passi avanti. Ho pensato che la cosa migliore fosse coinvolgerli, rendere viva una materia che si era strutturata nel corso dei miei studi, che io avevo consegnato loro.
Ho proposto il progetto definendo delle regole di ingaggio piuttosto draconiane. Nessun credito, un lavoro in più, nessun vantaggio “studentesco”, solo una ipotetica pubblicazione qualora il prodotto effettivamente meritasse.
E non ho dovuto attendere molto. Cinque valorosi si sono messi al lavoro, abbiamo definito insieme il metodo di lavoro e ci abbiamo messo un’estate, il risultato è il manuale che vedete là sopra. Loro lo hanno scritto, io l'ho letto volentieri. 

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Realizzato con Drupal, un sistema open source per la gestione dei contenuti