www.flickr.com
Elementi di lele_rozza Vai all'album di lele_rozza

persone

Elogio del disordine

La gente continua a far finta di poter gerarchizzare rigidamente le cose, categorizzarle, sequenziarle, anche se non è possibile. Tutto è profondamente intercomplesso ...

Gli abbracci

Oggi mi è capitato di dire una cosa che ho sempre saputo, ma che probabilmente non avevo mai detto.
Il risultato è che dopo che l’ho detta, e il mio interlocutore ha fatto gli occhi grandi, mi è venuto voglia di scriverla, che così magari la capisco meglio anche io.
Mille milioni di anni fa mi sono guadagnato da vivere facendo trattamenti shiatsu, mi sono fatto la mia scuola, i miei seminari, e mi sono messo a toccare le persone.
Scoprendo peraltro che ci si tocca pochissimo, ed è un peccato, e che se ci si tocca si abbreviano un sacco le distanze.
Io tendo a toccare molto le persone.
Il conta

altre cose che ho imparato

che io se mi tocca andare in giro per lavoro sto più attento ed imparo un sacco di cose in più.

E quindi

cominciare la settimana la domenica sera invece che il lunedì mattina è una cosa faticosissima e molto fastidiosa, esattamente come sembra.

se torni alla stazione di Mestre e ci sono degli amici che ti vengono a prendere e ti portano a mangiare la pizza più buona di marghera fidati che viene bene, le persone sono delle conferme, la pizza è buona e una serata trista in albergo da solo diventa una

Realizzato con Drupal, un sistema open source per la gestione dei contenuti